lavori

Deep Soil Mixing

Il Deep Soil Mixing, è una tecnica di consolidamento del terreno che consiste nella “rottura meccanica” del terreno e successiva “miscelazione” dello stesso con miscele cementizie o a base di calce, il getto avviene a media-bassa pressione (20-40 bar).

La IGEM s.r.l. è in grado di realizzare colonne di terreno trattato di un diametro variabile dal  Ø 500 mm al Ø 1000 mm.

Diaframmi

Con la realizzazione di diaframmi è possibile creare delle pareti continue in sotterraneo, utili per sostenere scavi artificiali di natura provvisoria o definitiva, impedendo il franamento del terreno all'interno dello scavo stesso.

Lo scavo del diaframma avviente in genere mediante “benna mordente” con l’ausilio di fanghi bentonitici, per evitare crolli delle pareti dello scavo. Successivamente può essere inserita un’armatura, che solitamente è costituita da una gabbia d'acciaio, e conseguente getto di calcestruzzo, per la realizzazione di diaframmi strutturali, oppure eseguendo il solo getto, costituito calcestruzzo e bentonite si avrà un diaframma tipo “plastico”.

La IGEM s.r.l. è in grado di realizzare diaframmi di uno spessore variabile da 500 mm a 1200 mm.

Iniezioni-Inghisaggi

La tecnica delle iniezioni di miscele cementizie attraverso fori di piccolo diametro permette di migliorare le caratteristiche fisiche, di resistenza e di deformabilità  dei terreni;

Inoltre è possibile usare tale tecnologia anche su strutture, con eventuale posa in opera tondini d’armatura (inghisaggi), permettendo così il recupero statico delle strutture stesse.

Drenaggi

La IGEM s.r.l. realizza fori di piccolo diametro, sub-orizzontali, con posa in opera di tubi in PVC micro-fessurati e dotati di rivestimento drenante in TNT.

Con tale metodologia è possibile eseguire drenaggi sub-orizzontali utili a stabilizzare scarpate e pendii in condizioni di precario equilibrio. 

Jet grouting

La tecnica jet grouting permette la realizzazione di colonne di terreno consolidato di un diametro variabile dal Ø 400 mm al Ø 2500 mm, mediante l’iniezione di miscela cementizia ad altissima pressione (400 – 600 bar). Tale metodologia permette un’ampia possibilità di applicazioni. E’ possibile, infatti:

  • Consolidare terreni di fondazione
  • Consolidare terreni sottostanti a rilevati stradali
  • Consolidare volte e fronti di scavo di gallerie
  • Creare tappi di fondo per l’impermeabilizzazione di scavi
  • Creare paratie impermeabili
  • Creare anelli di contenimento per permettere scavi di fondazione a pozzo
  • Formare bulbi per tiranti

Inoltre nella colonna di terreno consolidato, è possibile inserire un armatura di tipo “tubolare in acciaio” o tipo “barra in acciaio”.

La IGEM s.r.l. è in grado di fornire automatismi ed attrezzature  per  soddisfare  le più svariate esigenze per l’esecuzione di tali lavorazioni con metodo mono-fluido, bi-fluido e tri-fluido. 

Altri articoli...

JSN Force template designed by JoomlaShine.com